Gelatina di Mandarini
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Gelatina di Mandarini
Lunedì 13 Gennaio 2014
Alessandra Restrepo Castillo

Il mio blog, che amo tantissimo, si chiama Il fantastico mondo di Alessandra Castillo! E' un luogo che trovo magico, dove mi diverto a condividere con tutti la mia passione della cucina; quando si parla di cucina mi viene sempre in mente il mio famoso moto “cucina vuole essere una passeggiata leggera in un mondo fantastico di cibo”.

Amo cucinare prodotti di stagione perché mi ricorda la mia infanzia quando mia nonna mi portava al mercato della frutta. Mi diceva "oggi facciamo una gelatina di mandarini, devi sapere nipote mia che questo è il periodo giusto per farla" cosi sono cresciuta; con i ricordi di mia nonna e la sua saggezza.

Quando vado al mercato a fare spessa chiedo consiglio sempre alle persone anziane, sono cosi gentile e a loro fa tanto piacere scambiare due parole con qualcuno e sentirsi utili: fatelo c’e sempre da imparare!

Nome della ricetta: Gelatina di mandarini

Nazione: Italia

Regione: Sicilia

Difficoltà: facile

Quanto costa fatta in casa: con mandarini biologico costo quasi zero

Ingredienti per 8 persone

- 2 kg mandarini

- 150 g zucchero

- agar agar

Preparazione

Mettete da parte dei mandarini piccoli senza la polpa per usargli come contenitori.

Spremere con un classico spremiagrumi visto che il frutto tende a staccarsi molto facilmente dalla scorza: dovete ricavarne circa 1 litro di succo

In un tegame mettete il succo dei mandarini, lo zucchero (potete aumentare o diminuire lo zucchero a piacere principalmente in funzione della dolcezza dei mandarini).

Portate al primissimo bollore a fuoco medio e spegnete.

Filtrate con un colino a trama piuttosto fine ed incorporate l'agar agar (seguire istruzione della confezione)

Lasciare raffreddare e ponete in frigo per almeno una notte.

Vi ricordo che la gelatina risulterà splendidamente morbida e lucida.

Se volete, prima di girarla, potete passare iil contenitore qualche secondo in acqua calda per far si che si stacchi facilmente senza rompersi.

Se non volete servirla al cucchiaio potete anche preparare le monoporzioni utilizzando come contenitore monoporzione i mandarini che avrete conservato.

Come decorazione usate degli spicchi di mandarini.




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Alberi di Natale eco-friendly: come sceglierli e decorarli
Giovedì 06 Dicembre 2018
Come arredare casa per Natale in modo green e con stile
Giovedì 29 Novembre 2018
SERR 2018: come prevenire e gestire i rifiuti pericolosi
Giovedì 22 Novembre 2018