La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2022
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2022

Martedì 15 Novembre 2022
Eleonora Truzzi

Lo sai che a novembre, quindi proprio in questo mese, ci sarà la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti? La SERR è una campagna di sensibilizzazione sull’importanza della circolarità e dei comportamenti sostenibili per riuscire tutti insieme a ridurre la mole di rifiuti attualmente prodotta. È stata indetta in realizzazione del Programma LIFE della Commissione Europea, il programma per l’ambiente e l’azione per il clima, per coinvolgere consumatori e stakeholder nelle strategie necessarie per la riduzione dei rifiuti.

Sono 3 le azioni che caratterizzano questa settimana: il riuso, il riciclo e la riduzione.

Non è assolutamente superfluo continuare a parlare di sostenibilità perché più se ne parla più abbiamo la speranza che sempre più persone introducano delle abitudini sostenibili all’interno del proprio stile di vita. Vediamo subito in cosa consiste la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2022, che avrà luogo dal 19 al 27 novembre, e cosa puoi fare per dare il tuo contributo.

settimana-europea-riduzione-rifiuti-2022

Il messaggio della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2022

Il tema dell’edizione 2022 è sulla circolarità del settore tessile. Il settore tessile è da sempre uno dei più inquinanti poiché crea immissioni e scarti già durante la fase di produzione. Negli ultimi anni l’inquinamento da parte del settore tessile è notevolmente aumentato a causa del dilagare della fast fashion. I capi acquistati nuovi che durano al massimo un anno o che vengono indossati un paio di volte prima di essere gettati non solo sono responsabili delle immissioni durante la produzione ma anche dell’enorme quantità di rifiuti che generano. Ormai i dati di produzione sono alla portata di tutti, avrai certamente letto che per produrre una t-shirt sono necessari 2.700 litri di acqua, l’esatta quantità che serve a una persona per vivere 2 anni e mezzo. Il tessile crea poi tantissimi rifiuti che vanno ad ammassarsi nei deserti o che si riducono in microplastiche dannose per le acque. Ecco perché l’edizione 2022 ha come focus proprio la sostenibilità del settore tessile, quindi come riuscire a impattare di meno senza dover effettuare delle grandi rinunce.



Fai la tua parte durante la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2022

Tante volte non sono le grandi azioni a rappresentare una svolta, sono i piccoli gesti. Per essere sostenibile non devi stravolgere la tua vita, devi semplicemente introdurre qualche piccola abitudine. Se tutti lo facessimo riusciremmo a ottenere degli enormi risultati con il minimo sforzo. Ricordi le 3R di cui abbiamo parlato all’inizio? Riuso, riciclo, riduzione.

Tra tutte queste 3 pratiche, il riuso è quella più sostenibile.

Grazie alla circolarità puoi reimmettere nel mercato un capo ancora utilizzabile senza creare rifiuti o scarti per un’eventuale lavorazione e un’altra persona lo può acquistare senza essere responsabile della produzione di un capo ex novo. Con la circolarità tutti vincono, in particolar modo l’ambiente. I negozi Mercatopoli, dove puoi trovare articoli di seconda mano di qualsiasi settore merceologico, incentivano proprio la circolarità. Se anche tu vuoi contribuire al cambiamento ti invitiamo a venirci a trovare nei nostri punti vendita sparsi in tutta Italia, a portarci oggetti in buono stato che non usi più e ad acquistarne a tua volta.


I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Diventa protagonista del boom dell'usato con Mercatopoli
Lunedì 21 Novembre 2022
Green Week da Mercatopoli
Martedì 08 Novembre 2022
Second Hand September, un mese dedicato all’usato
Lunedì 26 Settembre 2022