Mai fatto un regalo usato? A Natale ricicla così! - Mercatopoli
X
MERCATOPOLI.IT
VENDI CON NOI
NOTIZIE
SHOP
NEGOZI
APRI CON NOI
MY MERCATOPOLI
CONTATTACI
Mai fatto un regalo usato? A Natale ricicla così!
Giovedì 07 Dicembre 2017

riciclo-regali-nataleTi è mai capitato durante l'infanzia o l'adolescenza di ricevere in regalo qualcosa di riciclato dai tuoi parenti? Magari le magliette che a tua cugina non andavano più bene, oppure i giocattoli di tuo fratello. In famiglia non è insolito riciclare oggetti, accessori moda e capi d'abbigliamento, si fa da sempre!

Anche da adulti poi, tra cognate, con la mamma o con la suocera, può succedere spesso di scambiarsi qualcosa di bello e di utile, come un paio di scarpe, una borsa, un orologio o articoli casalinghi come servizi di piatti e bicchieri.

Il Natale si avvicina e non sai che regali fare alla tua famiglia? Pensa ad un dono da fare col cuore invece che col portafoglio. Guardati intorno, sicuramente avrai oggetti come nuovi che non usi mai, ancora belli e che potrebbero piacere. Un maglione che hai comprato online e che non è della tua taglia, potrebbe rendere felice tua sorella. L'orologio che non piace a tuo marito perché non è nel suo stile, potrebbe essere perfetto per tuo padre. Insomma, sarebbe un vero spreco non approfittare di questa usanza di famiglia, soprattutto sotto le feste dove i consumi sono alle stelle e di certo lo shopping sfrenato non aiuta l'ambiente.

riciclo-regali-natale

Il riciclo dei regali tra conoscenti però, comporta anche dei piccoli inconvenienti. Ad esempio se ricevi dalla zia qualcosa che non ti piace e che vorresti donare a qualcun altro dei tuoi parenti, bisogna fare attenzione a qualche dettaglio per non creare spiacevoli incomprensioni.

I regali più difficili da riciclare

Libri con dediche: il titolo non è gradito, l’autore non è tra i preferiti o il volume è già stato letto. Purtroppo una dedica come “Buon Natale Francesca” evita il riciclo e non offre via di scampo, a meno che non si trovi un omonimo a cui donarlo.

Regali personalizzati: se la camicia ha le cifre, il portafoglio è arricchito da un nome stampato o l’oggetto di metallo ha serigrafato qualcosa che di identificativo, il gioco del riciclo diventa inapplicabile.

Oggetti ricercati: quello che esiste in edizione limitata è facilmente riconoscibile da amici e parenti. Una borsa dalla stampa non comune, una giacca dal taglio strano, un capo con una fantasia particolare. Chi ricicla un regalo del genere, rischia che l’oggetto venga riconosciuto da chi l’ha regalato in possesso della persona sbagliata.

2 strategie per riciclare regali in modo garbato

Hai ricevuto un regalo che non ti piace, ma sai che una tua amica o tua cugina impazzirebbe per quell’oggetto. La confezione è distrutta e farne una casereccia indicherebbe che si tratta di un regalo riciclato. Niente paura, dichiara apertamente che si tratta di un oggetto riciclato. Una frase di questo tipo è perfetta: “Me lo hanno regalato, ma so che tu lo desideri tantissimo, per cui lo voglio dare a te.”

riciclo-regali-natale

Vuoi evitare che il tuo regalo venga riciclato? Specifica che si può cambiare. Un accessorio, un capo di abbigliamento, un elettrodomestico... non importa. Assicurati che il cadeau si possa riportare in negozio per un cambio. Quando lo regali, sottolinea più volte questa possibilità, ad esempio con una frase così: “Se non ti piace, cambialo, non mi offendo. Voglio che tu abbia qualcosa che veramente desideri e usi.”




I contenuti correlati che potrebbero interessarti

Come sopravvivere ai regali di Natale indesiderati
Martedì 30 Dicembre 2014
I regali peggiori del 2017: ridiamoci su!
Giovedì 04 Gennaio 2018
Regali di Natale: 3 idee hand made (non solo in cucina)
Venerdì 19 Dicembre 2014